CINTURE ED ESAMI

 

KYU – DAN

 

                   GRADAZIONI

La gradazione Kyu rappresenta il livello di base raggiunto da un atleta di arti marziali. Kyu significa livello o "bambino o bambina" che non sono ancora maturi lungo la Via delle arti marziali. Ci sono 10 Kyu che vanno dall' ultimo numero 10 al numero 1.

L' atleta che arriva al 1 Kyu diventa "bambino maturo" pronto per entrare nel Mondo dei Maestri.

Per raggiungere il 1 Kyu sono necessari almeno 7 anni.

Dan significa "Uomo maturo".

Ci sono 10 Dan che vanno dal numero 1 al numero 10.

Dopo il 5 Dan l'atleta diventa "O Sensei – Grande Maestro" che non ha  più il bisogno di essere seguito e quindi essere completamente auto-sufficiente.

Dan è la gradazione che si basa sui cinque elementi principali delle Arti Marziali (etica del comportamento, coraggio (forza dello spirito), coordinazione del corpo, salute e  test attraverso gare).

La valutazione  di un atleta non si deve basare solo sulle qualità che uno ha durante il combattimento (gara). Per poter essere valutati con  il livello Dan gli atleti devono avere la propria sicurezza, e cosi vengono valutati dai Maestri di una gradazione più alta in modo d’ avere la qualità della valutazione più sicura e precisa.  Ogni volta quando bisogna fare degli esami  per il Dan è necessario avere il Maestro con autorità superiore e soprattutto  con un'alta capacità di valutazione. In Europa tanti atleti non hanno una gradazione sufficiente del Dan e questo ha provocato dei complessi di fronte agli altri atleti; questo complesso poi, ha provocato la loro insicurezza sia nel pensiero che nell'agire e di conseguenza anche il basso livello nella qualità delle Arti Marziali.

Gli esami di alto livello Dan, non esaminano solo la parte tecnica e agonistica, ma anche la personalità e il carattere. Chi ha superato la parte tecnica in modo soddisfacente deve impegnarsi ad avere anche il comportamento determinato e corretto, non deve avere nessun tipo di mancanza.

Molte persone hanno scritto sulla teoria delle Arti Marziali, però non sappiamo se loro praticavano la teoria. Questa teoria si deve leggere ma si deve anche vivere. Il migliore insegnamento è quello diretto, in prima persona.

Gli esami sono divisi in quattro categorie, A, B, C e D (o licenze). La licenza D si ha con il 1 Dan e si può esaminare e valutare le cinture più basse di colore. La licenza  C si  ha con il  2 Dan e  si può verificare gli esami fino alla cintura marrone. La  licenza B si ha  con il 3 Dan e si possono valutare tutti gli atleti fino al 1 Dan. Con la licenza A si possono esaminare gli esami per 2 Dan, e il Maestro deve avere almeno il 4 Dan. Per avere qualsiasi licenza o cintura, bisogna fare il corso di 20 lezioni due volte al giorno con l'esame finale.

Se, invece, vogliamo calcolare il  tempo che ci vuole per ottenere un Dan, arriviamo alla conclusione che i  Dan corrispondono agli anni. Esempio: per il 3 Dan bisogna fare 3 anni dopo aver ottenuto il 2 Dan. Con le gradazioni più alte la preparazione diventa sempre più lunga.

Esempio: per il 7 Dan bisogna lavorare altri 7 anni dopo il 6 Dan. I portatori dell'alto livello - Dan  devono avere una lunga carriera dietro le spalle.

Dal 6 al 10 Dan subentra anche la parte spirituale. Il portatore di un Dan deve avere un alto livello  di consapevolezza e grande conoscenza.

Per avere un livello più alto un Maestro deve convocare e invitare tutti i Grandi Maestri della Federazione e con uno show mostrare la sua qualità e la sua perseveranza sulla Via.

Dal 6 al 10 Dan non c’è un vero esame, dopo un determinato numero di anni la cintura è automatica.

 

Torna su