SHUHARI

 

Con questa parola, il Maestro Ohtsuka voleva definire il vero miglioramento di

un'atleta. Il miglioramento comporta tre fasi: studiare, riflettere ,distanziarsi.

All' inizio bisogna cercare di apprendere e conservare tutto quello che il Maestro ci insegna. Possiamo fare l'esempio della giusta tecnica. Quando l'avremo appresa, possiamo iniziare a riflettere per cercare le possibilitÓ ulteriori per affrontare noi stessi nella crescita, e pian-piano riuscire a staccarsi dalle vecchie esperienze.

Non Ŕ semplice trovare il passo giusto per avere il cammino facile su questa Via. Solo il primo passo Shu (studiare) pu˛ durare tanti anni, e se non si fa nel modo giusto, non troveremo neanche la base per il passo successivo Ha (riflettere). Dovremmo sentire dentro di noi se abbiamo iniziato nel modo corretto questo percorso e se c'Ú il bisogno, fermarsi e anche tornare indietro, per poter vedere meglio la strada che abbiamo preso,e dove ci sta portando, soprattutto quando dovremmo fare il terzo passo Ri (distanziarsi). Con tanta umiltÓ, modestia e autocontrollo, bisogna cercare di osservare e valutare noi stessi.