IL MASSAGGIO AYURVEDICO

 

                                      Ayam me asto Bhagavan                La mia mano č il Signore.

                   Ayam me bhagavattarah                La mia mano  é infinitamente felice

                   Ayam me visvabheshajah               Questa mano conosce tutti i segreti di guarigione

                   Ayam shivabhimarshanah             Essa da  la salute con il suo tocco gentile.

 

                                                                                                       RigVeda

 

                   

                   IL MASSAGGIO

La terapia Ayurvedica con  i massaggi č una pratica antica che risale a un'etā precedente il periodo Vedico. I primi uomini praticavano dei metodi salutari di manipolazione del corpo per produrre forza, mobilitā, flessibilitā e memoria fluente; una memoria che si riallacciava al cosmo.

Essendo collegati attivamente con la profonda armonia della terra, gli antichi erano consapevoli che ogni movimento del cosmo č colmo del massaggio universale. Le foglie e la corteccia degli alberi vengono continuamente massaggiate dal vento; le rocce e i ciottoli vengono lisciati da ruscelli e fiumi, gli animali che sono spazzolati dallo spazio, dal vento e dalla foresta, vengono costantemente tonificati.

Per rivitalizzare il corpo gli antichi usavano terapie con Massaggi; per rafforzarlo la pratica delle Arti Marziali; per stimolarlo, ricostituirlo e guarirlo l' Agopuntura Ayurvedca - Marma che tratta i punti vitali.

Il massaggio Ayurvedico č basato sulla conoscenza dei punti Marma, i punti vitali dove pulsano le strutture del corpo e compaiono i dolori.

Il massaggio agisce direttamente sul sangue sui nervi e sul sistema linfatico. Il sistema linfatico operante attraverso vasi, nodi e passaggi, non ha capillari per trasportare indipendentemente i suoi fluidi come accade nel sistema circolatorio.

La funzione del sistema linfatico č quella di integrare la circolazione sanguigna. I linfonodi aiutano la circolazione sanguigna drenando l'eccesso di fluidi dal flusso sanguigno e alleviano il lavoro del cuore.

La terapia del massaggio,soprattutto quando viene fatta con olio o sostanze calde, stimola i linfonodi e ha un'azione di pulizia e rivitalizzazione del corpo.

Nella terapia Ayurvedica esistono tre tecniche principali di massaggio: attiva, passiva e persuasiva.

Nel massaggio attivo viene applicata una pressione forte, nel massaggio passivo vengono fatti movimenti delicati, nel massaggio persuasivo viene usata la tecnica di pizzicare, battere o impastare i muscoli.

Generalmente il massaggio viene fatto can sostanze calde, ma in alcuni casi viene usata una sostanza rinfrescante.

Per facilitare la scorrevolezza e la leggerezza della frizione viene usata una serie di oli per  massaggio, oli aromatici, decotti, miscele di polvere profumate, farine di cereali e di legumi chiamate ubtan e molte volte diversi tipi di guanti di pura seta.